Archivi categoria: Soci

21 maggio CLAUDIA IOAN e il PORTFOLIO AUDIOVISIVO

Martedì prossimo 21 maggio alle ore 21.00, il GRUPPO FOTOGRAFICO ANTENORE BFI, nell’ambito delle conferenze offerte ai circoli iscritti alla FIAF, ospiterà in webinar CLAUDIA IOAN in una conferenza dedicata al PORTFOLIO AUDIOVISIVO.

La partecipazione è aperta a tutti previa richiesta del link di collegamento a info@fotoantenore.org

Vi aspettiamo numerosi!

MC

Webinar FIAF sul tema “Approccio alla fotografia concettuale” a cura di Stefania Lasagni e Massimo Mazzoli

Lunedì prossimo 15 aprile alle ore 21.00, LA BOTTEGA PHOTOGRAPHICA e il GRUPPO FOTOGRAFICO ANTENORE BFI, nell’ambito delle conferenze offerte ai circoli iscritti alla FIAF, ospiterà in webinar STEFANIA LASAGNI E MASSIMO MAZZOLI in una conferenza dedicata all’ APPROCCIO ALLA FOTOGRAFIA CONCETTUALE.

La partecipazione è aperta a tutti previa richiesta del link di collegamento a:

la.bottega.photographica@gmail.com

oppure ad

info@fotoantenore.org

26 marzo: I CAMERA OSCURATI sono ospiti del GFA

Martedì prossimo 26 marzo alle ore 21 presso la propria sede, il Gruppo Fotografico Antenore BFI avrà il piacere di ospitare

“I CAMERA OSCURATI”.

Daniele Brombin, Fabrizio Gusella, Gianni Maneo e Omas Gusella sono quattro amici fotografi legati da una forte passione per la fotografia a pellicola che, come loro dicono, amano “la magia della Camera Oscura, certi che nessun computer o software sarà mai in grado di replicare. Quella di lavorare in analogico con pellicola bianco e nero è la scelta di un percorso più lento, rispetto a quello digitale, che rispecchia questo diverso sguardo sul territorio, in cui la lentezza è un valore e ogni scatto una sfida.”

Durante la serata ci presenteranno la prima parte del loro progetto IL PAESAGGIO “IMMAGINATO” anche attraverso le loro stampe.

La serata è aperta al pubblico, vi aspettiamo numerosi!!!

MC

IL PAESAGGIO “IMMAGINATO” (I parte del lavoro: LE “BASSE” VEDUTE)

Il territorio fotografato, la pianura che si estende dai piedi dei Colli Euganei verso sud fino al fiume Adige e da Monselice verso ovest fino al fiume Fratta è uno dei luoghi del Veneto dove il “fascino ancestrale” è ancora tutto da scoprire. Messo in secondo piano dal progresso agricolo/industriale dei decenni passati, esso è però ancora vivo, nascosto ma bramoso di essere riscoperto. Il Paesaggio “Immaginato” presenta una raccolta di fotografie in bianco e nero di questi paesaggi rurali, alcuni ripresi con fotocamere caricate con pellicola infrarosso, dove i soggetti egli elementi della scena, riprodotti in toni di grigio, inducono l’osservatore a “immaginare” il fascino della campagna di un tempo, attraverso la sobria ed elegante bellezza che ancora oggi essi racchiudono.

19 marzo: LEONARD REGAZZO si racconta al GFA

 

Martedì prossimo 19 marzo alle ore 21.00 presso la sede del GFA, il socio LEONARD REGAZZO ci racconterà il suo appassionante percorso fotografico.

La serata è aperta al pubblico.

Leonard dice di sé:

Il mio percorso fotografico è stato un viaggio appassionante e pieno di crescita. Dopo aver ottenuto il diploma come Tecnico della Produzione di Immagini Fotografiche presso l’Istituto Professionale Pubblico per i Servizi Commerciali Turistici e Pubblicitari I.P.S. Giovanni Valle a Padova, ho avuto l’opportunità di ampliare le mie competenze compiendo viaggi in Europa e negli Stati Uniti.

A New York, ho approfondito ulteriormente la mia formazione in Illuminazione in studio presso l’ICP (International Center of Photography), immergendomi nella vivace scena fotografica della città.

Il mio percorso mi ha poi portato a Milano, dove ho avuto la fortuna di imparare dai migliori nel settore della pubblicità, acquisendo preziose conoscenze tecniche e trasformando il mio stile, applicando tutto ciò alla comunicazione.

Non mi sono fermato qui ma ho continuato a esplorare e ad apprendere, spingendomi fino a Berlino per immergermi nel mondo dell’audiovisivo underground, diventando un PROGETTISTA di Comunicazione Integrata.

Questo percorso mi ha reso un fotografo completo e appassionato, pronto a trasformare la mia visione in immagini che (spero!) emozionino e ispirino chi le guarda.

Per saperne di più su Leonard:

https://www.wl-magazine.it/leonard-regazzo-la-creativita-dietro-allobbiettivo/